Articolazione degli uffici

DLgs 14 marzo 2013, n. 33
articolo 13 comma 1 lettere a, b, c, d

Obblighi di pubblicazione concernenti l'organizzazione delle pubbliche amministrazioni

1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano e aggiornano le informazioni e i dati concernenti la propria organizzazione, corredati dai documenti anche normativi di riferimento. Sono pubblicati, tra gli altri, i dati relativi:
a) agli organi di indirizzo politico e di amministrazione e gestione, con l'indicazione delle rispettive competenze;
b) all'articolazione degli uffici, le competenze di ciascun ufficio, anche di livello dirigenziale non generale, i nomi dei dirigenti responsabili dei singoli uffici;
c) all'illustrazione in forma semplificata, ai fini della piena accessibilità e comprensibilità dei dati, dell'organizzazione dell'amministrazione, mediante l'organigramma o analoghe rappresentazioni grafiche;
d) all'elenco dei numeri di telefono nonchè delle caselle di posta elettronica istituzionali e delle caselle di posta elettronica certificata dedicate, cui il cittadino possa rivolgersi per qualsiasi richiesta inerente i compiti istituzionali. 


 

SERVIZIO PIANIFICAZIONE STRATEGICA E PROGRAMMAZIONE EUROPEA

Responsabile: Clauser Nicoletta
Struttura organizzativa di appartenenza: DIREZIONE GENERALE DELLA PROVINCIA

Il Servizio pianificazione strategica e programmazione europea:

  • fornisce supporto alla Giunta provinciale nel processo di predisposizione del programma di sviluppo provinciale, nell’elaborazione dei progetti intersettoriali previsti dal programma stesso, qualora non affidati ad altra struttura, nella definizione degli obiettivi e delle azioni per il loro conseguimento, nella predisposizione degli atti programmatici di carattere generale previsti dall’ordinamento provinciale, nonché nel monitoraggio dell’attuazione degli obiettivi, della loro valutazione e del controllo strategico
  • svolge attività di analisi e studio per l'elaborazione della metodologia di impostazione e di verifica degli atti di programmazione anche settoriale, predispone la Relazione sullo stato di attuazione del programma di legislatura e, provvede, d'intesa con il Direttore generale della Provincia, alla cura della predisposizione del programma di gestione
  • collabora con le strutture competenti in materia di formazione del bilancio annuale e pluriennale della Provincia all'impostazione della manovra economico-finanziaria e cura la predisposizione dei documenti programmatici che accompagnano la manovra
  • esamina in via preventiva le proposte di deliberazione concernenti atti a contenuto programmatico, disegni di legge, schemi di regolamento, atti attuativi di carattere generale per la verifica della coerenza con le linee della pianificazione provinciale e con le disposizioni in materia di programmazione, e la conformità alla disciplina dei fondi strutturali europei, nel caso in cui non ne curi direttamente l’istruttoria
  • coordina gli adempimenti inerenti la programmazione e il monitoraggio dei fondi strutturali (FESR e FSE) nel rispetto della normativa europea in materia, assicurando la coerenza e l’integrazione fra gli stessi e dei fondi nazionali complementari ai fondi strutturali, quali il Fondo di sviluppo e coesione
  • promuove, coordina e fornisce supporto per la predisposizione di iniziative promosse dall’Unione europea in partenariato con le regioni europee e dai programmi di Cooperazione Territoriale Europea, coinvolgendo le strutture provinciali e i soggetti pubblici e privati operanti sul territorio; cura, inoltre, l’attività di informazione, monitoraggio e comunicazione delle opportunità di finanziamento europeo attraverso il centro di documentazione europea (CDE) ed Europe Direct, anche in collegamento con le altre strutture competenti in materia di affari europei
  • svolge le attività e i compiti previsti dalla normativa europea in qualità di autorità di gestione degli interventi cofinanziati dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e dal Fondo Sociale Europeo (FSE), curando i rapporti con le istituzioni europee e nazionali competenti in materia, anche per quanto riguarda le funzioni di regia, monitoraggio e valutazione degli interventi; svolge inoltre le attività e i compiti previsti dalla normativa europea e da accordi nazionali in qualità di Organismo intermedio dei fondi assegnati alla provincia di Trento sui Programmi Operativi Nazionali e cofinanziati

Contatti

Telefono: 0461.497600
Fax: 0461.497682

Procedimenti gestiti da questa struttura

Procedimento volto all'ottenimento di buoni formativi: titoli di spesa destinati alle persone e finalizzati a sostenere la ....
Contenuto creato il 02-09-2020 aggiornato al 09-12-2022
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza Dante, 15 - 38122 Trento (TN)
PEC segret.generale@pec.provincia.tn.it
Centralino 0461 495111
P. IVA 00337460224
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:

Provincia autonoma di Trento - Servizi realizzati da Trentino Digitale S.p.A.